Basilica1.jpg
Home Anno Pastorale

Apertura Anno Catechistico 2011-12

I gruppi NAZARET, TIBERIADE e CENACOLO (in cammino verso i Sacramenti della RICONCILIAZIONE e dell’EUCARESTIA)
ed i gruppi EMMAUS, BETANIA e PENTECOSTE (in cammino verso il Sacramento della CONFERMAZIONE … e oltre )

Il 5 ottobre hanno ripreso il Catechismo del Mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 18.30 e della S. Messa di Domenica alle ore 10.30.

È bellissima l’icona (realizzata dalla sempre brava Renata Marini) che  quest’anno accompagnerà  la mente ed il cuore della  nostra Comunità! Essa trasmette e suscita sin dal primo impatto e con le sue calde tonalità l’idea del giungere di un nuovo ‘giorno’, una nuova era, una nuova alba che avvolge ed abbraccia … come ha spiegato al 1° incontro di Catechismo, il 5 ottobre, l’ideatore dell’icona, il Parroco Padre Francesco, mentre accoglieva e dava il benvenuto  a tutti i bambini, i ragazzi e le loro famiglie che, accorsi numerosi, gremivano la Basilica.
L’abbraccio di un’alba, ha continuato P. Francesco, è la certezza di un ritorno senza fine e di un nuovo e perenne inizio come quello che la nostra Comunità può vivere. A suggerire ciò è l’immagine nell’icona del corteo che esce dalla nostra Basilica in cui tutte le nostre realtà sono rappresentate (catechisti, scout, ragazzi, famiglie …) e s’incammina formando un cerchio (… inizio, fine e nuovo inizio), dietro le guide dei nostri frati, il Parroco primo fra tutti, che sono disposti a loro volta dietro S. Francesco (loro Serafico Padre). S. Francesco, a sua volta, è in cammino dietro i Santi Pietro e Paolo (patroni di Roma e apostoli guida dell’EUR per tutti i luoghi qui presenti legati alla loro vita, come il nostro, luogo ‘ dell’abbraccio’*)
Il corteo, inscritto in un percorso circolare che coinvolge persone e luoghi, segue poi Maria, la Madre; Madre di Dio e Madre della Chiesa che, ‘maternamente’, appunto, segue Chi tutti dobbiamo seguire: il Cristo Gesù!
È Lui, infatti, che indica la meta, la vetta (il monte Calvario), la Croce. Una meta che però ha ancora un nuovo inizio: la nuova vita nella Risurrezione che col Battesimo tutti intraprendiamo risorgendo nello Spirito.
L’alba che allora ci attende nella nostra Comunità è un’alba di ‘rinnovamento’, di conversione, di ricominciamento … con lo sguardo rivolto sempre a Gesù che ci precede e ci affianca: Gesù, nostro futuro possibile.
Non appena P. Francesco ha finito la spiegazione dell’icona, chiedendoci di sentirci tutti parte di quell’immagine, è passato a presentare tutti i gruppi di Catechismo con i loro catechisti. Questi ultimi hanno letto le preghiere al Signore che ciascuno aveva preparato  per i ragazzi del proprio gruppo.

SIR - Notizie quotidiane

Agenda

Clicca sull'immagine.

.

.

Accedi all'area riservata

.

Chi è online

 178 visitatori online